AGENZIA DEL FARMACO: battersi perchè arrivi in Italia.

AGENZIA DEL FARMACO: battersi perchè arrivi in Italia.

NDR: Battaglire perchè avvenga la riassegnazione è più che giusto !
By Mr Greco 46

Sede Agenzia del farmaco, Sala: “Oggi parte il ricorso del governo in Europa”
Sede Agenzia del

Il ricorso partirà in giornata. Le possibilità non sono altissime, “ma bisogna provar

ci”. Giuseppe Sala è fiducioso. L’edific

L’edificio destinato a ospitare l’Ema ad Amsterdam non sarà pronto per il 30 marzo 2019, data del trasloco da Londra, e ora l’Italia vuole riprovare a portarla a Milano. Il sindaco è fiducioso: “Le possibilità non sono altissime, ma dobbiamo provarci”
di F. Q. | 30 gennaio 2018io destinato a ospitare ad Amsterdam l’Agenzia europea del farmaco non sarà pronto per tempo e ora l’Italia vuole riprovare a portarla a Milano. “Ho chiamato Gentiloni e gli ho detto: è il momento di essere aggressivi, facciamolo, proviamoci, fino in fondo, e da quello che mi ha detto, e senz’altro sarà così, oggi parte il ricorso“, ha spiegato il sindaco commentando su Rtl 102.5 l’allarme lanciato dal direttore dell’agenzia, Guido Rasi, che lunedì ha convocato una conferenza stampa per rendere noto che la sede finale “non sarà pronta per il 30 marzo 2019″, data entro la quale avverrà il trasloco da Londra causato dalla Brexit.

“Non penso ci vorranno tempi molto lunghi – ha proseguito Sala – siamo sinceri, le possibilità di una riassegnazione della sede a Milano non sono altissime, ma dobbiamo provarci”. E ribaltare il sorteggio che il 20 novembre penalizzò Milano, che avrebbe avuto già una sede pronta, a favore di Amsterdam. Secondo Sala, se dovessero riassegnare Ema all’Italia “lo dovrebbero fare in tempi brevi perché noi dobbiamo preparare il Pirellone. È una questione tecnica. Ma è anche una questione politica, chiamo la politica italiana al massimo impegno per Milano e per il nostro Paese”.
“Gentiloni – ha concluso il sindaco – ha capito la situazione che rischia di diventare ridicola. Prima c’è questo sorteggio, poi gli olandesi che non sono pronti. Non è una bella pagina nemmeno per l’Europa“.

Mario Foglieni
Mario Foglieni
Classe 1946 - Maschio - Bergamasco - Pensionato dal 1999 - metà tempo in Italia e metà tempo in Croazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *