In Germania conservatori e socialdemocratici hanno raggiunto l’accordo per la Grosse Koalition. Lo ha riferito Der Spiegel, secondo cui nel futuro governo i socialdemocratici di Martin Schulz otterrebbero i ministeri chiave degli Esteri, delle Finanze e del Lavoro. La Cdu di Angela Merkel avrebbe invece Economia e Difesa e Horst Seehofer della Csu diventerebbe ministro dell’Interno, scrive la Bild online. Nella scorsa legislatura la poltrona delle Finanza era occupata da Wolfgang Schaeuble, ‘falco’ del rigore della Cdu. A sostituirlo sarà, secondo la DpaOlaf Scholz, attuale sindaco di Amburgo.

Dopo quattro mesi di stallo e una seconda proroga delle trattative rispetto alla scadenza di domenica scorsa, il negoziato è proseguito per tutta la notte e nelle prime ore della mattinata. Appianate le divergenze sui punti più difficili della trattativa, che oltre alla distribuzione dei ministeri sono stati i contratti di lavoro a tempo determinato e la riforma del sistema sanitario. Gli alti funzionari della Cdu hanno in programma di incontrarsi intorno a mezzogiorno per analizzare i risultati.