UN ” PARTO PILOTATO ” AL TELEFONO

Infermiere al telefono da Bergamo
«guida» un parto in casa: bimba salva

 

Un operatore del 118 di Bergamo è riuscito a «teleguidare» una donna che ha prestato soccorso alla vicina di casa partoriente.

Una donna, già madre di cinque figli, ha dato alla luce una bambina in casa a Borgosatollo, in provincia di Brescia. Richiamata dalle urla della madre, è arrivata in soccorso una vicina di casa che ha subito chiamato il numero di emergenza. La telefonata è stata passata alla sala operativa del 118 di Bergamo che ha cercato di teleguidare il parto della donna. La bimba è nata in arresto cardiaco e, sempre guidata dall’infermiere, la vicina è riuscita ad applicare le manovre di rianimazione con il massaggio cardiaco. Un’operazione molto delicata, che è andata a buon fine. All’arrivo dei soccorsi la bimba era in buona salute così come la madre.

Mario Foglieni
Mario Foglieni
Classe 1946 - Maschio - Bergamasco - Pensionato dal 1999 - metà tempo in Italia e metà tempo in Croazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *