DI MAIO ? Ma tu chi sei ? Cosa vuoi ? Dove vuoi portarci ?

NDR: E’ legittima domanda posta ad uno come di Maio, che non ha studiato, non ha lavorato mai ma ha imparato a memoria “la parte” e la recita in ogni TV senza alcuna cognizione di causa.
Faccia pulita ?
Nella mia vita di Troie e Bastardi con la Faccia Pulita ne ho consociuto e scoperti molti e, purtroppo con ritardo !
By Mr Greco 46


IlFattoQuotidiano.it / L’Istantanea

L’istantanea – Di Maio: ma tu chi sei? Da dove vieni e soprattutto dove vuoi portarmi?

L’istantanea – Di Maio: ma tu chi sei? Da dove vieni e soprattutto dove vuoi portarmi?
 

 Ma tu chi sei? Da dove vieni? E, soprattutto, dove vuoi portarmi? Domande semplici, non bibliche e risposte altrettanto semplici. Abbiamo bisogno di gente nuova, è vero. Magari un tantino più onesta. Ed è vero. E magari un tantino più competente e avveduta. Ed è ancora vero. Allora mi son detto: qua ci vogliono i Cinquestelle! Scorro i nomi dei candidati e approdo invece all’idea che siano frutto di una selezione occasionale, provvisoria, superficiale. L’impressione è che scarta e scarta ma non si arriva mai al fondo del senso di marcia. Per quanti sforzi abbia fatto non ho ancora capito chi sia Luigi Di Maio. Perché abbia raccolto e proposto per il Parlamento un’espressione così variegata di idee, di volti e varie tipologie di onesti (con annessi furbi) che moltiplica – non riduce – il senso di causalità e aumenta – non riduce – il rischio di un fraintendimento di fondo. Io pensavo che mi conducessi verso quel sentiero e invece mi ritrovo su quest’altra via. Restare una nebulosa indistinta è certamente profittevole da un punto di vista elettorale perché non produce selezioni all’ingresso, chiama alla palingenesi, e chi non la vorrebbe?, chiede una condivisione primitiva o primordiale, onestà e bene comune, e chi non li cerca?, e pretende, se proprio, un solo certificato: quello penale. Ma è appunto un certificato. Che non racconta la nostra storia, le nostre battaglie e, soprattutto le nostre idee. Chi sei, da dove vieni e – soprattutto – dove vuoi portarm

Mario Foglieni
Mario Foglieni
Classe 1946 - Maschio - Bergamasco - Pensionato dal 1999 - metà tempo in Italia e metà tempo in Croazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *