BRANCALEONE ALLE CROCIATE E IL SINDACO DI CISERANO BAGINI ENEA

Ieri la stampa provinciale dava notizia che gli espropriati dei Palazzi di Zingonia hanno ottenuto una udienza che si terra il 26 di maggio per discutere il valore irrisorio che ‘lAler ha stabilito per la acqsizione degli appartamenti rimasti fuori dagli accordi bonari ! Anche 2000 euro per appartamento ! Mentre nessuno dei ricorrenti chiede il blocco degli espropri.

Ma noi non dimentichiamo che pochi mesi fa, il Sindaco Pubblicamente anche in Consiglio Comunale descrisse l’operazione di “entrata in possesso degli immobili” come una operazione per la quale avrebbe mobilitato Polizia, Carabinieri ecc. lasciando intendere una occupazione forzosa da farsi -appunto- con le forze armate (? ! )

D’altraparte quelle sue dichiarazioni erano e sono perfettamente in linea con il suo comportamento sempre improntato a dimostrae la sua forza.
Egli è infatti noto a tutti per la poca propensione al dialogo, come del resto capita a tutti coloro che “non si rendono conto” che prima di loro il Mondo c’era, che oggi c’è e che ci sarà anche domani, quando loro non ci saranno più e, se ci saranno, saranno ridotti a persone normalissime !

E ieri infatti, la presa di possesso è stata fatta, ma senza che nessuno “producesse” nemmeno una piccola scorreggia.

Una azione burocratica prevista dall’iter senza alcun bisogno di minacciare l’uso della forza. COME VOLEVASI DIMOSTRARE.

Ed è per questa semplice ragione che dal ns. profilo e sul sito www.paeseidentitatradizioni.it, abbiamo criticato il Sindaco per le sue precedenti dichiarazioni.

Non l’avessimo mai fatto !

Questo novello Brancaleone alle Crociate, non ne ha solo avuto a male, ma si è imbufalito facendosi salire la pressione e rivangare il livore già mostrato in altre occasioni contro coloro che “comunque si permettono” di dire o criticarlo.

Sappia questo Novello Brancaleone, che anni fa anche altri Sindaci hanno occupato proprietà private per acquisirne il titolo a procedere ad interventi Pubblici, ma senza fare tanto inutile fumo o minacce di sorta  “

Sarà, ma forse sulla pressione del Sindaco ( e lo comprendiamo) pesa il dubbio di rimanere disoccupato, poichè se non viene eletto in Regione, a breve c’è anche la scadenza del mandato da Sindaco e quindi…. ?

Sarà di nuovo un disoccupato in più sul mercato !
Ma non tema : che tutti i Partiti in corsa al Parlamento e Senato, prevdono “interv
enti economici a favore dei disoccupati” per il rispetto dell’Uomo e a Garanzia della sua Dignita !

Mario Foglieni
Mario Foglieni
Classe 1946 - Maschio - Bergamasco - Pensionato dal 1999 - metà tempo in Italia e metà tempo in Croazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *