Ciserano – REDDITO DI CITTADINANZA IN COMUNE AGLI ASSESSORI

Ciserano – REDDITO DI CITTADINANZA IN COMUNE AGLI ASSESSORI

LE INDENITA’ DI CARICA DEGLI ASSESSORI E L’IMPEGNO RICHIESTO+ DELIBERA  409 DEL GIUGNO 2019 –

Capita a diverse persone di chiedersi, cosa fanno di fatto – a tempo pieno – gli Assessori che compongono la Giunta di un piccolo Paese come il nostro.

Io riponmdo pr esperienza che hanno popco o nient da fare, poiochè, dopo le >Riunioni di GIunta, il Segretario comunale (Dirigente), distribuiscee gli incarichitra i var9i Caapi areaa ( Laureati) affinmche le decisioni prese in Giunta vadano avanti e vengano realizzate.
AQ queel punto, un Assessiore può solo verificare a col Funzionario incariocato, come sta andndo aventi  la decisione presa e Dekiberata in Giunta.

Indi per cui, ogni extra intromissione dell’Assessore sull’Iter in corso, non  fa altro che dertesponmsabilizzare il Funzionario da ciò che gli compete di espletare !

IN SOSTANZA UN ASSESSORE TEMPO PIOENO IN GIUNT SERVE A NINTE, E NON A GIUSTIFICARE FITTIZIAMENTE LòA SUA PRESENZA INTROMISSIVA !

Eppoi non bisogna dimnticare che a tempo pieno in Comune c’è anche il Sindaco che – a pieno titolo e per Legge – sovrintende al che tutte le delibere vadano avanti nel piu’ breve tempo posssibie.
Egli tiene inoltre un stretto contatto con il segretario comunale e si informa e verifica lo stato dell’iter delle pratiche con il Funzionario stasso.
Per ogni funzionme (sia del Sindaco ch degli Assessori ) è previa l’assegnazione di un Indennità ddi funzione (se richeista) in misure differenziate a seconjdo del fatto ch uno sia un dipndene, un libero prrofessioista o un disoccupato,
MA SENPRE IN FUNZIONE DELLE SINGOLE SCELTE, OVVIAMENTE.

ED E’ COSI’ CHE NONOSTANTE  I TEMPI CHE CORRONO, I 4 ASSESSORI HANNO  SCELTO -CON GRANDE SACRIFICIO – pur potendo fare diversamnte, di farsi attribuire il massimo della indennita di funzione, che ammonta  – Euro più euro meno – a 1200 € mensili.
Potrbbe essere utile conoscere il parere del Sindco, su questa loro scelta ma abbiamo il dubbio che sarebbe tempo perso !
INDI PER CUI IL COSTO DLL POLITICA DEL NOSTRO COMUNE, AMMONTA  A € 57.600  PIU OVVIAMENTE IL COSTO DEL SINDACO , NON IFERIORE A 2500 € MENSILI PIU L’ACCANTONAMENTO DI UNA MENSILITA A TITOLO DI LIQUIDZIONE.
EPPURE POCHI MESI FA, IN UNA DELLE PRIME SEDUTE LA MGGIORANZA AVEVA DELIBERATO DI AUMENTARE UNA MAGGIORAZIONE DEL 2% DI IRPEF A CARICO DEI LAVORATORI E PNSIONATI
, PER OPPERIRE AD UN INTERVENTO DI CARATTERE SOCIALE.
MA NON POTEVANO USARE  LE LORO  INDENNITA’ DI FUNZIONE PER QUEL CASO SOCIALE ?

Non l’hanno fatto ! E allora vien da pensare che il Sindaco, dopo aver guardato nei frigoriferi di questim 4 Assessori, abbia deciso, solidarmente, di dar loro un Reddito di Cttadinanza

 

 

 

Mario Foglieni
Mario Foglieni
Classe 1946 - Maschio - Bergamasco - Pensionato dal 1999 - metà tempo in Italia e metà tempo in Croazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *